Racconti al telefono per l’Altonera, per chi non lo conoscesse, è un progetto iniziato l’11 aprile 2020 per trascorrere insieme la quarantena attraverso audio-letture pubblicate periodicamente sui nostri canali Telegram e Whatsapp. Sono più di 22 le storie (con una media di oltre 200 ascolti ognuna!) che abbiamo letto noi di C.A.S.A. o che hanno raccontato i residenti di Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera e molte persone legate a questi territori: proprietari di seconde case, vecchi abitanti, villeggianti… coloro che ci piace definire ”gli affetti stabili dei Monti Sibillini”. Ognuno ha scelto cosa leggere ed è diventato un modo per stare in compagnia, un impegno che ha tenuto vivo il nostro legame con la popolazione e tra le persone che vi hanno preso parte, sia come ascoltatori che come lettori.

Da oggi queste storie faranno parte di un archivio che trovate a questo link. Ma non è un archivio concluso, anzi, perché abbiamo deciso di continuare a pubblicare nuove storie man mano che arriveranno.

Ringraziamo quindi in primis chi ha letto insieme a noi: Sara, Peppe Lu Mattu, Augusto, Valentina, Violetta e Alberto, Caterina, Paolo, Venanzina, Virginia, Enrica, Sante, Andrea, Anna, Eleonora. Ringraziamo chi continuerà a partecipare e soprattutto tutti quelli che, anche solo ascoltando, hanno tenuto vivo il legame tra la nostra comunità, questa volta ferita dal distanziamento fisico, ma rimasta coesa. Questo è il nostro desiderio e l’augurio che attraversa questi racconti, sempre nell’ottica di crescita, arricchimento, vicinanza sociale e anche di elaborazione collettiva di ogni emergenza.

Vi salutiamo così, come ci siamo salutati sempre in questi mesi: 🎧  Buon ascolto!

Scopri il progetto