Si entra per nutrirsi.
Si esce per nutrire gli altri.

 

C.A.S.A. – Cosa Accade Se Abitiamo è uno spazio attraversato da più anime a Frontignano di Ussita (MC), una piccola frazione nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini a 1.350 m slm, alle pendici del Monte Cornaccione, Bove Nord e Monte Bicco, tra lupi, camosci, aquile e cervi.

È un luogo aperto a progetti e conversazioni, nato dal desiderio di continuare ad abitare un territorio ferito e in forte mutamento insieme alle nuove comunità dell’Alto Nera e agli ospiti in residenza che C.A.S.A. accoglierà: artisti, docenti, scrittori, designer, tecnici, fotografi, videomaker, giornalisti, ricercatori, naturalisti, sportivi, camminatori, uomini e donne sensibili.

C.A.S.A. è (e vuole essere) un porto di montagna:  un crocevia di culture, energie, provenienze, esperienze e linguaggi differenti, per un dialogo all’insegna della sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Il tempo trascorso a C.A.S.A. seguirà le pulsioni e i respiri della Natura, connettendosi allo spirito selvaggio dei Sibillini, tra il bramito di un cervo o l’ululato di un lupo, ma anche il suono di un sassofono indisciplinato, un telescopio puntato verso la notte o una lettura sussurrata davanti al camino.