A causa dell’Ordinanza n°1 del 25/02/2020 (COVID-19) della Regione Marche, la presentazione del libro “Sopra e sotto la polvere. Tutte le tracce del terremoto” di Alessandro Chiappanuvoli è rimandata. La nuova data sarà comunicata nelle prossime settimane nel nostro sito. C.A.S.A. è un porto di montagna. Nasce come spazio per elaborare un’emergenza difficile e complessa in un’area che altri (non noi) considerano secondaria. Per questo ricordiamo che C.A.S.A. è aperta, come sempre.

OGNI TERREMOTO È UN FATTO CULTURALE
ANCORA PRIMA CHE GEOLOGICO

Sabato 29 febbraio 2020, ore 17:00, attorno al camino di C.A.S.A., Frontignano di Ussita (MC)

📚 📚 📚
Intorno al camino di C.A.S.A. con …
lo scrittore aquilano Alessandro Chiappanuvoli
e il suo libro “Sopra e sotto la polvere. Tutte le tracce del terremoto”

📚 📚 📚

Dopo aver contribuito al lavoro di ricerca e scrittura per la guida di Ussita incontrando abitanti e residenti, Alessandro Chiappanuvoli torna in paese per presentare il suo libro “Sopra e Sotto la polvere. Tutte le tracce del terremoto” (effequ) e per partecipare ad una chiacchierata collettiva intorno al camino di C.A.S.A.

Ogni terremoto è un fatto culturale, ancora prima che geologico: sotto la polvere e i detriti si aggrega una narrazione condivisa, fatta di dicerie e avvenimenti reali fusi insieme, a formare ricordi e nuove credenze. Le narrazioni dei recenti terremoti tendono a scindere i due aspetti: o sono asettiche raccolte di dati, o sono storie strappalacrime. Con grande senso dell’equilibrio e un profondo istinto giornalistico, lucido, empatico e privo di pietismi, Alessandro Chiappanuvoli, autore di «Internazionale» proprio in tema di sismi, porta allo scoperto lo stato fisico e mentale di chi ha vissuto e ancora vive nella terra di un terremoto emblematico, quello dell’Aquila del 2009. Ogni aspetto è esaminato da un duplice punto di vista, quello del racconto e quello dell’inchiesta, per restituire un’immagine potente, complessa e completa, della vita in un luogo in ricostruzione.


Alessandro Chiappanuvoli (L’Aquila, 1981) dal 2016 si occupa di terremoti per «Internazionale». Ha pubblicato Lacrime di poveri Christi – Terzigno: cronache dal fondo del Vesuvio (Arkhè, 2011), un reportage narrativo sullo scandalo rifiuti in Campania, e la silloge di poesia golgota (Zona, 2013). Suoi scritti e articoli sono apparsi su Stella d’Italia. A piedi per ricucire il Paese (Mondadori, 2013), «Il Manifesto», «Il Messaggero», «Effe – Periodico di altre narratività»; e sui blog «Nazione Indiana», «Il Primo Amore», «Doppiozero» e altri.

► È CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE
prenotazioni@portodimontagna.it – 339/8145712
L’ingresso è libero e gratuito, non è obbligatorio prenotare, ma se lo fate ci aiuterete nell’organizzazione dello spazio. Grazie!

Dove bussare (indicazioni stradali):
http://www.portodimontagna.it/contatti/

Evento Facebook